closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

«Fascisti d’America» in una mappa ragionata

Scaffale. Nella sua indagine, pubblicata da Paesi Edizioni, Federico Leoni rintraccia le coordinate dell'arcipelago di movimenti e organizzazioni, tra loro anche molto diverse che compongono l’estrema destra e l’«alternative right» statunitense di oggi

Fascisti d’America di Federico Leoni (Paesi Edizioni, pp. 159, euro 16) parte dall’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio scorso per indagare sull’estrema destra statunitense, l’«alternative right», o più semplicemente l’«alt-right», un arcipelago di movimenti e organizzazioni molto diverse tra loro. I contenuti di quest’area assai frastagliata spaziano dal principio base del suprematismo bianco, con posizioni apertamente razziste e richiami al nazismo, fino a convincimenti più moderati, passando per l’anti-globalismo in favore del protezionismo economico, l’antifemminismo, l’islamofobia e l’antisemitismo. Il tutto condito dalle più svariate teorie complottiste incentrate sulla cospirazione delle élite (finanziarie, industriali e intellettuali) volta a instaurare un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.