closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Fano Jazz by the Sea, musica e territorio

Festival. Fino al 31 luglio la kermesse nel segno della rinascita. Un cartellone ricco di presenze fra cui Gonzalo Rubalcaba, Tigran Hamasayan, Giovanni Guidi

Nils Petter Molvaer

Nils Petter Molvaer

Probabilmente quest’edizione del festival passerà alla storia anche per le belle parole di Gonzalo Rubalcaba a inizio dell’intera rassegna e del primo concerto: il pianista cubano, visibilmente commosso per il ritorno in scena, racconta cosa significhi per un musicista un anno e mezzo di pandemia, al di là delle tragedie personali riguardanti amici e familiari. La mancanza del pubblico e l’impossibilità di condividere la propria arte a stretto contatto con le persone che si fanno comunità, ha rappresentato un ostacolo fino a ieri insormontabile, che però la 39a edizione di Fano Jazz By The Sea, anche grazie alla direzione di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.