closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Decollo Ita: delocalizzazioni e «ricatti» a lavoratori e a Alitalia

Alitalia. I sindacati denunciano: il call center finirà in Romania mentre 621 saranno licenziati. L’offerta per aerei e slot «sotto i valori di mercato». Ma i tre commissari costretti a dire sì

Il presidio dei sindacati sotto la sede della «nuova» compagnia Ita

Il presidio dei sindacati sotto la sede della «nuova» compagnia Ita

Il decollo di Ita sta già provocando una scia di disastri occupazionali e salariali senza precedenti, specie per una società totalmente pubblica che appare giorno dopo giorno aver sempre più preso la rotta del modello Fca di Marchionne. Il bando per il «servizio assistenza ai clienti» call center rischia di concludersi non solo con il licenziamento dei 621 lavoratori di Palermo e Rende che da quasi vent’anni operavano per Alitalia ma con la delocalizzazione del servizio in Romania. Alla mancanza della clausola sociale, da ieri si aggiunge un’altra denuncia dei sindacati: Covisian, l’azienda che ha vinto il bando frettolosamente emesso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.