closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Covid, quarantene mirate per fermare le navi delle ong

Mediterraneo. Gli equipaggi obbligati all’isolamento. Ma la misura non vale per le navi commerciali

La nave Open Arms a Porto Empedocle

La nave Open Arms a Porto Empedocle

La nave umanitaria Open Arms si trova in rada a Porto Empedocle e dovrà restarci fino al 2 marzo prossimo. Per l’equipaggio sono stati disposti 14 giorni di quarantena a bordo a partire dallo sbarco, avvenuto il 16 febbraio, di 146 persone salvate nel Mediterraneo centrale nei giorni precedenti. Nessuna di loro, però, è risultata positiva al coronavirus dopo i tamponi effettuati all’arrivo (mentre chi partecipa alle missioni si sottopone a quarantena e poi tampone prima della partenza). IL PERIODO di isolamento è stato deciso dall’Usmaf siciliano. La sigla sta per Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera (Usmaf),...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.