closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Conferenza in Bahrain utile solo ai rapporti tra Israele e monarchie del Golfo»

Intervista. Parla l'analista giordano Uraib al Rintawi: «giusto il boicottaggio palestinese, anche Giordania e Libano respingono il piano Usa»

Aria fritta per il futuro dei palestinesi, importanti opportunità per i rapporti tra Israele e le monarchie del Golfo. La conferenza economica in Bahrain voluta dagli Stati uniti ha confermato le previsioni della vigilia. Sebbene il suo ideatore, l’inviato Usa Jared Kushner, si sia detto convinto che «la pace» si possa ottenere attraverso lo sviluppo economico dei Territori occupati palestinesi e che l'obiettivo della raccolta di 50 miliardi di dollari è fattibile, di concreto dai due giorni a Manama è uscito poco o nulla. Scontati gli interventi di personaggi internazionali. Tra questi c’era anche il presidente della Fifa, Gianni Infantino....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.