closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Catalogna, un bottino prezioso composto da cinque milioni di elettori

Catalogna. Mas è disposto a cedere moltissimo sul fronte ideologico pur di rimanere in sella al governo, mentre la Cup è aperta a moderare i toni sui temi più spinosi meno che sul nome di Mas

Per il momento i catalani continuano a essere spagnoli. E pertanto i loro 5 milioni e mezzo di voti sono un bottino prezioso per stabilire gli equilibri del prossimo parlamento di Madrid. In Catalogna si è votato solo tre mesi fa per rinnovare il parlamento locale, ma oggi il quadro potrebbe essere molto diverso. Le negoziazioni per la formazione del governo della comunità autonoma sono ferme. La coalizione di Junts pel Sì – formata da quello che resta di Convergència democratica de Catalunya (il cui presidente è Artur Mas, attuale presidente ad interim e che ambisce a occupare nuovamente la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi