closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Biden ha fretta: patto militare anti-cinese

Poco Pacifico . Ecco l’Aukus, accordo militare tra Australia, Regno unito e America. La Ue mugugna. Pechino risponde rilanciando trattati commerciali

Joe Biden in un incontro virtuale con l’australiano Scott Morrison e il britannico Boris Johnson

Joe Biden in un incontro virtuale con l’australiano Scott Morrison e il britannico Boris Johnson

Da una parte il disimpegno, dall'altra il rilancio. Come preannunciato dai recenti tentativi di rassicurazione inviati ai partner (o presunti tali) asiatici, gli Usa cercano di archiviare la batosta d'immagine del ritiro afghano con la moltiplicazione di piattaforme multilaterali nel Pacifico. L'ULTIMO NATO SI CHIAMA AUKUS ed è un patto «di difesa» che comprende Usa, Regno Unito e Australia: il cuore dei Five Eyes. L'accordo, definito «storico» dalla Casa Bianca, è teso al rafforzamento di una partnership nell'Asia-Pacifico già esistente de facto. Prevede un passo in avanti sulla cooperazione nelle tecnologie militari avanzate e, soprattutto, il sostegno a Canberra per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.