closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

«Bambino con una trottola» di Chardin

Divano . Una rubrica settimanale a cura di Alberto Olivetti

Auguste-Gabriel Godefroy è nato nel 1728. È il figlio cadetto del gioielliere parigino Charles. Jean Siméon Chardin (1699-1779) lo ritrae decenne, nel 1738, in un quadro (olio su tela, cm 67x76, oggi conservato al Louvre, L’Enfant au Toton, Bambino con una trottola). Auguste-Gabriel è in piedi, al tavolinetto dove svolge i suoi compiti quotidiani. Ha appena chiuso il quaderno dei suoi devoirs e, sulla copertina nera, ha appoggiato il calamaio, vi ha infilato la bianca penna d’oca ed ha accostato il quaderno al libro sussidiario rilegato in pelle, sul quale ha adagiato un foglio di carta arrotolato. Si è fatto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.