closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Atene e Skopje firmano, i nazionalisti insorgono

Balcani. Firmato l'accordo: l'ex repubblica jugoslava battezzata "Macedonia del Nord". Ma non mancano i contrari: è scontro tra il presidente macedone Ivanov e il premier Zaev, mentre in Grecia è la destra di Nuova Democrazia ad alzare i toni

Il primo ministro greco Tsipras

Il primo ministro greco Tsipras

Atene e Skopje hanno firmato l’accordo sul nuovo nome dell’ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, che in futuro dovrà chiamarsi “Macedonia del Nord”. Dal compromesso risulta chiaramente che la lingua del paese è un idioma slavo, che non ci dovranno essere rivendicazioni territoriali nei confronti della Grecia e che la nuova denominazione dovrà essere usata in tutte le relazioni, di tipo politico, diplomatico e commerciale. La Grecia, da parte sua, accetta che il suo vicino faccia uso di una denominazione composita che comprende la parola Macedonia e che i suoi abitanti si potranno chiamare «macedoni-cittadini della Macedonia del Nord». Se a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.