closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Aleksandar Zograf, le macerie della Storia tra frammenti e ricordi

SCAFFALE. «Il quaderno di Radoslav e altre storie della seconda guerra mondiale», graphic novel per 001 Edizioni. Le presentazioni con l'autore oggi a Milano e domani a Torino

Aleksandar Zograf

Aleksandar Zograf

Una bandiera di carta tra le mani, dei fiori lanciati ai soldati di ritorno dal fronte in mezzo a una folla festante che celebrava la liberazione. Era nato in un giorno di guerra Radoslav, ma il suo primo ricordo era quello di uno spiraglio di pace destinato a spezzarsi pochi anni dopo. Una vita di alterne fortune gli aveva riservato il destino: l’abbandono della madre, l’alcolismo del padre, un lavoro saltuario da tipografo, l’incubo della guerra piombato all’improvviso dai cieli di Belgrado. Era il 6 aprile 1941 e il bombardamento dell’aviazione tedesca sulla capitale serba fu uno dei più grandi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.