closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Accordo sul bonus villette, Ape sociale per gli edili

Legge di Bilancio. Manovra sempre più in ritardo e con le solite micromisure. Si passa dagli attuali 36 a 32 anni di contributi. Genovesi (Fillea): passo importante

Un'immagine di palazzo Madama

Un'immagine di palazzo Madama

Se la riforma della legge Fornero è un futuro ipotetico, finalmente qualche certezza per le pensioni di oggi della categoria più a rischio infortuni. Dopo un lungo tira e molla il governo ha parere positivo sull’emedamento che riduce dagli attuali 36 a 32 anni gli anni di contributi necessari per gli edili per presentare domanda all’Ape social e andare in pensione con 63 anni di età. La richiesta iniziale dei sindacati era di abbassare gli anni di contributi a 30, ma il compromesso trovato con governo e maggioranza è comunque festeggiato dalla Fillea Cgil. «Apprezziamo la scelta di riconoscere che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.