closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

ZY Project, allievi virtuosi

Musica. Alla Casa del jazz il recital del quintetto nato tre anni fa in area capitolina guidato dal trombettista-compositore Angelo Olivieri che conduce una formazione di giovani musicisti

Angelo Olivieri

Angelo Olivieri

La programmazione di ottobre della Casa del Jazz si è chiusa  con il recital del ZY Project, quintetto nato tre anni fa in area capitolina guidato dal trombettista-compositore Angelo Olivieri che conduce una formazione di giovani musicisti. Parlarne è necessario perché il gruppo con Olivieri, Vincenzo Vicaro (sax tenore), Luigi Di Chiappari (Rhodes ed effetti), Riccardo Di Fiandra (basso elettrico) e Daniele Di Pentima (batteria) rappresenta una concreta e positiva risposta ai timori della fine del jazz o di una sua musealizzazione. La musica del gruppo (fissata nel Cd “Nowhere’s Anthem”, edito dalla rivista Jazzit) ingloba la lezione dei grandi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi