closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Young Signorino e la stravaganza dell’outsider

Musica. L'esordio su album del trapper romagnolo si intitola «Calmo»

Young Signorino

Young Signorino

Seduto in autobus, il mio vicino adolescente ascolta a tutto volume un brano nelle cuffiette. Riconosco Whisky Maschio di Young Signorino. A freddo gli domando cosa lo attirasse del rapper di Cesena, lui meravigliato che un adulto lo conoscesse m’ha risposto, in sintesi, che i suoi brani privi di senso manifestano ciò che vede attorno a sé. Signorino, alias di Paolo Caputo, face tatoo di coltelli e frasi, si dichiarava «figlio di Satana», un passato nel reparto psichiatrico. Resta enigmatico per i suoni gutturali come in uno dei brani che l’ha lanciato, Mmh ha ha ha, attualmente con quasi 32milioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi