closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Yoox, parlano le operaie che hanno denunciato le molestie

La protesta delle imbustatrici dipendenti di Mr Job

Le operaie di Yoox

Le operaie di Yoox

Avrebbe probabilmente lavorato in uno stabilimento tessile nel suo paese, dove le donne cuciono a basso costo abbigliamento per i marchi europei, se non fosse arrivata dal Marocco adolescente con i suoi genitori. Cabira (nome di fantasia, come gli altri che seguono) oggi è una delle figure di riferimento nella lotta che all’interporto di Bologna stanno portando avanti le lavoratici (soprattutto) e i lavoratori del marchio Yoox, leader italiano nell’e-commerce dell’abbigliamento, per migliori condizioni contrattuali e di lavoro ma anche per farla finita con ricatti, abusi e molestie a sfondo sessuale. Benché sia riuscita a mettere una distanza tra sé...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi