closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Whirlpool, Orlando s’impegna: no licenziamenti

Crisi Irrisolte. Al tavolo al Mise il governo promette: i lavoratori passeranno direttamente al consorzio che reindustrializzerà la fabbrica di Napoli. Il 25 nuovo incontro. Il 29 sciopero nazionale nel gruppo

Rosario Rappa della Fiom con gli operai Whirlpool Napoli

Rosario Rappa della Fiom con gli operai Whirlpool Napoli

Sono arrivati a Roma per la ventesima volta i 340 operai rimasti di Whirlpool Napoli. Dopo la beffa di venerdì con Giorgetti a Varese e l’azienda che non ha ceduto, facendo scadere la procedura di licenziamento, ieri è stato il ministro Andrea Orlando «a garantire per il governo» intervenendo al tavolo al Mise con i sindacati. «Non ci sarà soluzione di continuità, i lavoratori non saranno licenziati: o passeranno direttamente al consorzio che reindustrializzerà la fabbrica di via Argine o il governo costruirà un contenitore in cui farli transitare», sintetizzano Barbara Tibaldi e Rosario Rappa della Fiom. Lunedì 25 ottobre...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.