closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Von der Leyen preme per l’obbligo vaccinale in Ue

Ne discuteranno i ministri della Sanità martedì e poi il tema arriverà sul tavolo dei leader al Consiglio europeo del 16 e 17 dicembre. L’Oms invita però alla «calma»

Ursula von der Leyen

Ursula von der Leyen

Passo dopo passo, ci si avvicina all’obbligo vaccinale nella Ue. Ieri, la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, ha affermato «a titolo personale» che una «discussione debba essere fatta»: nella Ue il 77% della popolazione è vaccinata, ma restano 130 milioni di persone senza protezione, «sono molti». L’Austria ha già reso obbligatori i vaccini dal prossimo 1° febbraio, in Germania entro l’anno il nuovo governo di Olaf Scholz presenterà questa ipotesi al parlamento. Per von der Leyen, c’è «necessità di un approccio comune» tra i 27, mentre, per il momento, ognuno va per la sua strada per affrontare il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.