closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Vita e morte dell’ebreo jihadista

Stato Islamico . Aveva 22 anni, Raphaël Amar, famiglia ebraica e un talento per la chitarra elettrica che ha tradito per arruolarsi nelle fila dell’Isis, in Siria. È uno dei venti giovani partiti come "foreign fighters" dalla cittadina di Lunel, nel sud della Francia . Viaggio nella capitale dell’arruolamento del Califfato. La conversione all’islam, l’irretimento, la solitudine, la trappola

Miliziani del Fronte al-Nusra di Al Qaeda

Miliziani del Fronte al-Nusra di Al Qaeda

L’Abrivado è tutto fuorché un ghetto. Si tratta di un comunissimo quartiere residenziale di una cittadina del sud della Francia che chiunque farebbe fatica a identificare, New York Times alla mano, come «la capitale del jihadismo occidentale». Eppure, è da queste villette con giardini e fiori profumati, case basse con il tetto spiovente a mattoni rossi tipici della Languedoc, muri di un riposante rosa pallido alle porte del centro storico di Lunel - un paesone di 25 mila abitanti a un passo dalla tristemente nota Aigues-Mortes dove nella notte fra il 16 e il 17 agosto 1893 diversi lavoratori italiani...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.