closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Vijay Singh che ha riscoperto la vita dopo il funerale

Locarno 66. Una commedia per il ritorno di Sam Garbarski, regista di Irina Palm

una scena tratta da Vijay and I di Sam Garbarsky

una scena tratta da Vijay and I di Sam Garbarsky

Qualche anno fa Sam Garbarski, regista di origine tedesca allocato in Belgio, aveva divertito le platee di mezzo mondo con un film stravagante e spassoso come Irina Palm, protagonista una sublime Marianne Faithfull. Ora propone alla piazza la sua quarta regia Vijay and I, un racconto dagli echi pirandelliani. Will (Wilder, giusto per rievocare un altro mitteleuropeo) è un attore tedesco che lavora da tempo negli Stati uniti. Ha un discreto successo, ma è frustrato perché sognava Shakespeare e Broadway invece è l’idolo dei bambini per un programma tv dove interpreta, mascherato, un coniglio verde. Il giorno del suo quarantesimo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.