closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Versi annodati per stringere significanti: i «quipus» di Jorge Eduardo Eielson

Poesia peruviana. «Senza titolo», edizioni Filo d'aquilone

Jorge Eduardo Eielson

Jorge Eduardo Eielson

Il quipu («nodo» in quechua) nella cultura preincaica e incaica, è un sistema di cordicelle di lana e cotone su cui vengono annodati significanti. Si pensava servisse solo per preservare dati contabili, ma più recentemente gli sono stati riconosciuti segmenti di discorso. Il più antico ha 5000 anni e i registri di alcune comunità andine indicano che agli inizi del XX secolo era ancora in uso. Nel 1964, alla Biennale di Venezia, Jorge Eduardo Eielson, tra i più innovativi e interdisciplinari artisti peruviani (pittore e scultore oltre che poeta e prosatore), espose per la prima volta i suoi Quipus. Era...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi