closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Venezuela, dopo la sconfitta, va in scena il conflitto

Venezuela. Si apre in Paraguay il vertice del Mercosur

Caracas, manifestazione spontanea dei movimenti

Caracas, manifestazione spontanea dei movimenti

Per le vie di Caracas, i canti natalizi si mischiano agli slogan che salgono dalle manifestazioni. In ogni piazza, la gente discute, tutti i settori popolari sono «in assemblea permanente», ogni giorno vi sono marce che arrivano fino a Miraflores per esprimere appoggio al presidente Nicolas Maduro. La «sberla salutare», come il presidente ha definito la sconfitta «congiunturale», che ha consegnato il Parlamento a una maggioranza qualificata di destra ( 112 deputati della Mud contro 55 chavisti), sembra aver risvegliato tutte le categorie, preoccupate di veder cancellati i piani sociali relizzati in 17 anni di «socialismo bolivariano». Adesso sfilano i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi