closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Vaccini adenovirali agli under 60, ma volontari

Lazio apripista. La decisione permetterà a chi lo vorrà di correre un rischio molto basso (si parla di qualche caso di trombosi ogni centomila dosi) in cambio di una vaccinazione più rapida

Inaugurazione del centro vaccinale anti-covid 19 allestito presso l’Outlet di Valmontone

Inaugurazione del centro vaccinale anti-covid 19 allestito presso l’Outlet di Valmontone

Presto sarà possibile vaccinarsi con i vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson anche al di sotto dei 60 anni, su base volontaria. Un provvedimento nazionale non c’è, ma molti indizi vanno in questa direzione. Il Lazio, ad esempio, dal 30 aprile aprirà le prenotazioni anche per chi è nato nel 1962 o nel 1963 e tra i vaccini disponibili per questa fascia di età elenca anche i due vaccini adenovirali. Il generale Figliuolo negli ultimi giorni ha aperto alla possibilità di vaccini AZ e Johnson & Johnson persino tra i giovani, previo consenso informato. La decisione permetterà a chi lo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi