closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Un’orchidea mutante si aggira su Marte

Al cinema. Arriva il deludente «Life - Non oltrepassare il limite» di Daniel Espinosa, un fanta horror che cita senza troppa fantasia capolavori del genere

Si inizia con un lungo piano sequenza che fa tanto Gravity e che la cosa non depone bene per il regista. Ma è la cosa migliore del film, è questo vuol dire tanto, purtroppo. Si attendono dei campioni da Marte e si pensa a Mission to Mars, ma purtroppo dietro la macchina da presa non c’è Brian De Palma ma il regista di Child 44 che con il team di sceneggiatori di Deadpool ha pensato bene di reinventare Alien. Al posto della creatura biomeccanica di Giger una specie di mostro lovecraftiano che allo stadio embrionale assomiglia sia a Groot de...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.