closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Uno splendido autodidatta nel cielo del jazz

Biografilm Festival. Il documentario «Enrico Rava, note necessarie» di Monica Affatato ripercorre la carriera del jazzista tra narrazione e filmati di repertorio

Enrico Rava è un musicista che nel cielo del jazz formatosi nello Stivale brilla come luce di prima grandezza. Ebbe i natali a Trieste, nel ’39 e qualche anno dopo, quando nella città, finita la guerra, l’amministrazione era dei c.d. alleati (i nemici di un po’ prima) si trovò in condizione di affrancarsi almeno un poco da quel che dominava nel mondo musicale italiano. C’era l’Usis probabilmente emanazione della CIA, dove trovavi i V disk, i dischi della Vittoria, nei quali erano registrate alcune delle voci migliori dei ’40. C’era Luttazzi e forse c’era qualcosa d’altro ancora, dico fino alla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.