closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un’individualità estrema in cerca delle proprie liturgie

NARRATIVA. «Ama e fai quello che vuoi», di Elisa Fuksas per Marsilio

Un ritratto di Elisa Fuksas

Un ritratto di Elisa Fuksas

Ama e fai quello che vuoi (Marsilio, pp. 480, euro 19) potrebbe essere letto anche come il prequel del documentario iSola (presentato alle Giornate degli autori dell’ultima Mostra del cinema di Venezia). In realtà questo è solo l’aspetto superficiale o meglio l’occasione di un dato autobiografico, che però svela qualcosa di diverso: la fiducia estrema, e per alcuni versi rara, che Elisa Fuksas riversa nella narrazione, trasformando in una forma d’opera compatta e perfettamente definita tutti i suoi lavori tra letteratura, cinematografia e musica. IL ROMANZO dichiaratamente autobiografico (come buona parte della sua produzione) lavora per accenni rapidi in un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi