closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Una tragedia universale nel destino di Teresa

NARRATIVA. L’esordio per Garzanti di Valeria Usala, con il romanzo «La rinnegata»

Valeria Usala

Valeria Usala

Al centro delle storie tribali che affondano le proprie radici in un passato indefinito c’è spesso una domanda sul destino e di frequente la risposta è che non esiste la possibilità di affrancarsene, che non è possibile alcuna rivoluzione. Anche il romanzo d’esordio di Valeria Usala, La rinnegata (Garzanti, pp. 208, euro 16) racconta di come la predestinazione stampigliata nel sangue non possa essere cancellata. TERESA, PROTAGONISTA del romanzo, è una donna che ha talento e una forza fisica che le permette di lavorare senza sosta e con profitto. Ha sposato per amore Bruno da cui ha avuto tre figli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.