closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Una storia di goleador e stadi

Libri. In "Calcio e dittature" di Sergio Giuntini racconta il rapporto tra golpe e sport nel centro e sudamerica

Estadio National de Chile

Estadio National de Chile

Di Pasquale Coccia Finiti i mondiali che hanno sancito la supremazia della Merkel- Germania, contrariamente alle aspettative che dovevano officiare quella di Dilma- Brasile, resta da capire quanto inciderà la sconfitta sulla rielezione di Dilma Ruosseff e quanto la Merkel capitalizzerà questa vittoria per “germanizzare” l’Europa con il rigore. Non è comparsa sulla scena della finale la Kirchner, ha preferito non correre rischi e starsene nella sua casa di villeggiatura in Patagonia, visto che l’Argentina è a rischio default. I campionati del mondo disputatisi in Brasile, a parte la Germania e l’Olanda sul fronte europeo, hanno visto una sorprendente avanzata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi