closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Una risata per raccontare la canzone italiana

Musica. «Skan-zo-na-ta» il libro di Roberto Manfredi, dai Maramao di Panzeri al punkettaro Freak Antoni, un atlante di creatività tra umorismo e sovversione

Alle radici della canzone italiana del Novecento, c’è uno scoppio d’ilarità, ‘A risa di Bernardo Cantalamessa, un irresistibile e contagiosa sequenza che provoca la ridarella, è del 1896, un brano entrato nel repertorio di tanti comici di varietà perché le canzoncine ironiche, le macchiette, le parodie salaci facevano capolino negli intervalli dell’avanspettacolo, il genere che trasbordò dal cafè-chantant alla radio. E quindi si può dire che l’industria italiana del disco sia nata ridendo e poi lungo la strada abbia incontrato balocchi e profumi, papaveri e papere, malinconico autunno e buongiorno tristezza.         Ve li ricordate Pace-Panzeri-Pilat? Il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.