closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Una nuova sfera pubblica per il vecchio continente

Nuova finanza pubblica . Il nuovo approccio si affaccia anche in Italia, dove lo Stato in questo periodo rilancia il proprio ruolo in Alitalia, rileva il 50% delle acciaierie ex Ilva e sembra persino ipotizzare un ruolo in un possibile processo di assemblaggio bancario tra Unicredit e Monte dei Paschi (già parzialmente pubblica)

Due fattori si stanno affacciando nelle relazioni internazionali, approfondendo dinamiche già in corso da tempo. La Cina realizza un mega accordo commerciale in un’area estesa oltremodo nel Sud-Est asiatico, coinvolgendo anche paesi come il Giappone e l’Australia. Il neopresidente Joe Biden lascia intendere che, sebbene orientati a maggiori aperture diplomatiche e commerciali, gli Stati Uniti proseguiranno nel partire da sé, dal loro ruolo di potenza. I due blocchi, a est e a ovest, continueranno ad avere tra le altre ambizioni quella di conquistare un ruolo crescente in una relativamente ricca Europa, un importante sbocco per le rispettive esportazioni. Il Vecchio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi