closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Una cabina di regia e un post di Di Maio per salvare Raggi

Un nuovo organismo per affrontare l’emergenza rifiuti a Roma. E il vicepremier difende la sindaca: «Il M5S e Virginia corpo unico». Indifferenziata verso l'estero

Roma

Roma

Nelle 48 ore a disposizione per raccogliere l’immondizia «vicino ai siti sensibili di Roma come ospedali, mercati e ristoranti», intimate nel do ut des del governatore del Lazio Nicola Zingaretti all’Ama nell’ordinanza che individua gli impianti a disposizione della Capitale, l’azienda dei rifiuti controllata dal Campidoglio è riuscita a ripulire solo 360 postazioni e a posizionare 200 dei 300 nuovi cassonetti da distribuire. Di più non si poteva fare evidentemente perché, come riferiva domenica il Corriere della Sera, «350 compattatori su 700 sono fermi, e circolano appena 800 dei 1900 autoveicoli in dotazione per il ritiro a domicilio». E soprattutto,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.