closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un «piano» per uscire dalla crisi ritrovando la classe

Saggi. «Non sarà un pranzo di gala» di Emiliano Brancaccio, per Mimesis. L'autore si interroga su come costruire un'«intelligenza collettiva rivoluzionaria» e reinventare una «moderna politica di piano» finalizzata allo sviluppo dei diritti economici, civili, politici e sociali

L’«orizzonte catastrofico» del capitalismo è più vicino nella crisi del Covid, ma un’«intelligenza collettiva rivoluzionaria» è da costruire. Bisogna reinventare una «moderna politica di piano» finalizzata allo sviluppo dei diritti economici, civili, politici e sociali. Pensiamo a una nuova politica basata sull’«interattività» tra «pianificazione, libertà e democrazia» opposta allo scontro interno al capitale tra «globalisti» e «sovranisti» che soffoca ogni istanza rivendicativa. QUESTE TESI, esposte dall’economista Emiliano Brancaccio nel libro Non sarà un pranzo di gala. Crisi, catastrofe, rivoluzione (Mimesis, pp. 232, euro 18, a cura di Giacomo Russo Spena), interpretano l’idea della pianificazione pubblica dell’economia su basi diverse da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.