closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Un’Italia di camminatori

Dossier. Durante la pandemia gli italiani hanno camminato di più. Dalla Via Francisca del Lucomagno al Sentiero degli dei, il boom dei sentieri

L’Italia dei cammini nel 2020 ha retto l’urto della pandemia. Da gennaio a fine settembre su 14 itinerari sono state rilasciate 29.246 credenziali: rappresentano, certo, il 32% in meno rispetto all’anno precedente, ma si tratta di un calo contenuto se paragonato al Cammino di Santiago, il più importante a livello europeo, che ha registrato un meno 85%. La credenziale è un indicatore efficace: è, infatti, il «passaporto» che il camminatore porta con sé e che deve essere timbrato a ogni tappa dell'itinerario. Se gli italiani hanno camminato di più nonostante l'emergenza Covid, è grazie al fatto che lungo tutta la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi