closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un mondo di osservazioni bestiali

Narrativa. «Animali (topi gatti cani e mia sorella)» di Ugo Cornia per Feltrinelli. Le vicende di vita che legano gli umani alle altre creature nello spazio comune di una antica casa

Da sempre la letteratura si è interessata agli animali. Da Zanna bianca di Jack London ai Libri della giungla di Dickens a Moby Dick di Melville, sono tante le storie abitate da tali creature. E se si torna ancora più indietro nel tempo, gli esempi si infittiscono. Basti pensare alle favole di Fedro ed Esopo o a brani estremamente coinvolgenti come quello che in pochi tratti riesce ad esprimere compiutamente il rapporto che lega Ulisse al suo cane, Argo, nel momento del ritorno dell’eroe ad Itaca. Ma qual è oggi il rapporto che unisce o separa, e in che modo,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.