closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Un hotel per i vizi dei divi a Hollywood

Leggende hollywoodiane. «Il castello di Sunset Boulevard» di Shawn Levy (EDT): la storia e i segreti di un ibrido architettonico pensato come rifugio dorato di attori, registi e star

Jim Morrison fotografato da Art Kane allo Chateau Marmont nel 1969

Jim Morrison fotografato da Art Kane allo Chateau Marmont nel 1969

La mattina del 5 marzo 1982 era estremamente tranquilla ai bordi della piscina di un albergo di West Hollywood: a mezzogiorno, pochi clienti erano sdraiati, sonnecchianti, a prendere il sole, e quasi non avevano notato il passaggio, nel giardino poco lontano dall’acqua, di un uomo con una macchina da scrivere sotto il braccio, evento non molto bizzarro in un luogo spesso scelto come buen retiro da sceneggiatori, giornalisti e romanzieri. Allo stesso modo, era stata degna di scarsa attenzione, poco dopo, la rapida comparsa sulle sue orme di un secondo individuo dall’aria trafelata, in giacca e cravatta. Non molto più...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi