closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Un governo senza colore politico, è la politica senza il consenso

Nuovo governo. Di centrosinistra, giallo-rosso o giallo-verde, arcobaleno, millefiori o incolore: il Governo Draghi nasce e prospera in un mondo dove i colori non fanno differenza, nella notte dove tutti i gatti sono grigi

Collage

Collage

L’appello di Mattarella “a tutte le forze politiche presenti in Parlamento perché conferiscano la fiducia a un Governo di alto profilo, che non debba identificarsi con alcuna formula politica» è stato interpretato come un richiamo all’indifferenza politico-cromatica della maggioranza parlamentare che deve concedere la fiducia all’esecutivo. Di centrosinistra, giallo-rosso o giallo-verde, arcobaleno, millefiori o incolore: il Governo Draghi nasce e prospera in un mondo dove i colori non fanno differenza, nella notte dove tutti i gatti sono grigi. Dove il Partito Democratico, Forza Italia e la Lega staranno dalla stessa parte. Ne ha scritto anche Alberto Leiss su questo giornale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi