closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un giro in giardino in compagnia di sé

Scaffale. Un ritratto in prima persona dell'editrice e acuta intellettuale Laura Lepetit: «Autobiografia di una femminista distratta», per Nottetempo

[caption id="attachment_187613" align="alignleft" width="239"] Laura Lepetit[/caption] Autobiografia di una femminista distratta di Laura Lepetit (Nottetempo, pp. 125, euro 12) ha una sobrietà e una grazia d’altri tempi, insieme a quella forma di esitazione che si confà a una signora che per la scrittura a firma di donne ha pensato progetti grandi, sia per l’avventura intrapresa nel 1975 con la casa editrice La Tartaruga, sia per i preziosi sodalizi stretti che hanno rappresentato l’alfa e l’omega di ogni suo desiderio. Dapprima come lettrice e poi come acutissima editrice, trovare il libro giusto, quello necessario, ha contrassegnato l’imprudente e mirabile avventura della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.