closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Un disco d’oro per gli alieni

Pagine/In un libro di Jonathan Scott, la storia del Golden Record lanciato in orbita nel 1977 con il Voyager

Il Voyager Golden Record

Il Voyager Golden Record

Nel tempo che impiegherete a leggere queste righe, diciamo cinque minuti, ognuna delle due sonde avrà percorso circa cinquemila chilometri. Sedici chilometri, più o meno, al secondo. All’inizio di luglio la sonda Voyager 1, partita il 20 agosto ’77 si trovava a ventitré miliardi di chilometri dal nostro piccolo sole, Voyager 2, lanciata pochi giorni dopo, il 5 settembre a diciannove miliardi, grosso modo. Ora un po’ più in là ancora. Viaggiano da 44 anni in allontanamento dal piccolo pianeta blu, dal 1977, quando, per dirla in musica e in politica, nella piccolissima Italia Cossiga mandava i blindati a Bologna...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.