closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Un autoritratto tutto per sé

Femminismi. La critica d'arte Carla Lonzi e la pittrice Carla Accardi, un'amicizia densa di conseguenze politiche: da Rivolta Femminile alla rottura fra le due intellettuali

Carla Lonzi, Carla Accardi, Luciano Fabro, Luciano Pistoi e Giulio Paolini, 1965

Carla Lonzi, Carla Accardi, Luciano Fabro, Luciano Pistoi e Giulio Paolini, 1965

La recente scomparsa di Carla Accardi ha riportato l’attenzione su una delle figure più interessanti del panorama artistico italiano del secondo dopoguerra, tra le pochissime artiste della sua generazione ad essersi imposta all’interno di un contesto fortemente maschile. Accardi è stata anche una delle protagoniste del neo-femminismo italiano insieme a Carla Lonzi, alla quale fu legata da uno straordinario sodalizio durato circa un decennio. È lei infatti l’unica donna a prendere la parola in Autoritratto, libro basato sul montaggio di conversazioni con artisti, che segna il culmine della traiettoria di Lonzi come critica d’arte. Il libro si conclude proprio con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.