closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Un altro giudice decide: Lula può fare il ministro

Brasile. La sinistra in piazza contro il golpe strisciante. Un appello del movimento Sem Terra

Brasile, protesta delle destre

Brasile, protesta delle destre

Da una parte, pupazzi impiccati con la foto di Lula da Silva e Dilma Rousseff, dall’altra bandiere rosse e slogan contro «i tentativi di golpe» e in difesa della democrazia. Ieri, in Brasile, è stata la volta della sinistra e dei movimenti, scesi in piazza in tutto il paese per respingere gli attacchi delle forze conservatrici. Intanto, c’era una notizia da festeggiare: il giudice federale Candido Ribeiro ha annullato l’ordine emesso dal suo collega Itagiba Catta Preta Neto che avrebbe voluto azzerare l’elezione di Lula a capo di gabinetto. Un’ancora di salvataggio offerta da Rousseff al suo mentore, per evitargli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.