closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Un 4 ottobre senza liturgie al servizio della sinistra

L'iniziativa. Sarebbe un passo avanti se Sel dichiarasse la propria insufficienza per mettersi a disposizione di chi vuole dare forza e significato alla sinistra, ai suoi valori, al suo programma minimo. Per mettere insieme le parole sinistra e governo contro la deriva tecnocratica e populista di Renzi

La manifestazione indetta da Sel per il 4 ottobre non deve avere nulla di scontato. Non può essere un fatto liturgico di una piccola forza alla ricerca del suo orgoglio. Il 4 ottobre, in piazza, insieme a tanti e diversi, dovrà mettersi in moto un fatto politico. Un fatto politico nuovo. E in effetti quel palco, da Maurizio Landini a Pippo Civati, passando per Curzio Maltese, Norma Rangeri e, naturalmente Vendola, allude esattamente ad un’urgenza da non perimetrare, una necessità politica e programmatica da far vivere accanto e fuori le attuali cristallizzazioni organizzative. Una proposta politica che si ostina a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.