closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Ue: no allo stop dei viaggi essenziali dal Regno unito

Le raccomandazioni della Commissione. Bruxelles cerca di armonizzare le misure messe in campo dai diversi Stati: togliere le restrizioni per gli spostamenti in aereo e treno. La Francia leva il blocco delle merci. L’Italia garantisce il rientro solo ai cittadini residenti e per le urgenze

Il terminal francese di Coquelles dell’Eurotunnel

Il terminal francese di Coquelles dell’Eurotunnel

Dopo il vento di panico che ha isolato la Gran Bretagna da domenica sera, in seguito all’informazione sulla variante potenzialmente più contagiosa del coronavirus, ieri la Commissione europea ha cercato di mettere un po’ di ordine nelle risposte degli stati europei (anche se le frontiere restano sotto controllo nazionale). La Ue raccomanda di togliere le restrizioni per gli spostamenti in aereo e treno, propone che vengano garantiti i viaggi essenziali (ma scoraggia quelli non strettamente necessari) e che venga evitata il più possibile la perturbazione degli approvvigionamenti per la Gran Bretagna. Ieri in serata si sono riuniti gli ambasciatori dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi