closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Uber, quando il salario dipende dal «mi piace» su una App

Capitalismo digitale. Una giornata qualunque sotto il cielo di Uber: a Nuova Delhi 300 autisti protestano contro le paghe da fame, in Italia la rivolta dei tassisti contro la deregolamentazione del settore. Il doppio fronte della lotta per i diritti del lavoro digitale e quello della concorrenza nel settore del trasporto privato. La potenza "dirompente" del nuovo capitalismo e il ritardo, anche culturale, della politica

Un giorno di lotte sotto il cielo di Uber. A Nuova Delhi 300 autisti hanno scioperato ieri contro le paghe da fame e l'assenza delle tutele sociali sul lavoro, per malattia o incidente per chi lavora su strada con una piattaforma digitale. Il blocco dura da una settimana e torneranno a circolare quando saranno riconosciuti un aumento e lo status di lavoratori. «Uber non ha aiutato un autista morto in uno scontro. Siamo stati noi a fare una colletta per sostenere la famiglia. Abbiamo chiesto a Uber un aiuto, ma si sono rifiutati» ha raccontato l'autista Ravi Rathod all'Hindustan Times....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.