closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il lander Schiaparelli segnala l’atterraggio su Marte

Astronomia. Il modulo dell'Esa comunica che l'avvenuto arrivo sul pianeta. L'Agenzia spaziale in attesa di notizie di eventuali danni

Schiaparelli è giunto su Marte, ma nella serata di ieri non si conoscevano le sue condizioni dopo l'atterraggio. Il «lander» si era staccato dalla navetta madre (il Trace Gas Orbiter) tre giorni fa, iniziando la marcia di avvicinamento verso l’atmosfera e il suolo marziano. L’ultima mezz’ora è stata quella più delicata. Schiaparelli, due metri di diametro, due di altezza e mezza tonnellata di massa, è entrato nell'atmosfera a circa 21mila chilometri l’ora. L’attrito con le particelle dell'atmosfera ha surriscaldato la superficie fino a 1500°C - è lo stesso fenomeno che incendia le stelle cadenti nel cielo di agosto. I desideri...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi