closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Tutto brucia», una notte nel teatro dei Motus

Televisione. Stanotte a Fuori Orario lo speciale sul sodalizio tra Daniela Nicolò ed Enrico Casagrande.

«Brucia di vita, apri gli occhi e guarda in alto, la morte è lontana» cantava il gruppo punk torinese Negazione nel 1990 in quello che sarebbe stato il loro ultimo album. Solo un anno dopo a Rimini nasceva la compagnia teatrale Motus, sodalizio tra Daniela Nicolò ed Enrico Casagrande. Ecco che allora appare calzare alla perfezione il titolo delle due notti, quella di ieri e di oggi, che Fuori Orario cose (mai) viste dedica al gruppo, Brucia di vita - Trent’anni di segnali dal pianeta Motus. Si tengono così insieme la furia della sperimentazione del primo periodo con l’ultimo spettacolo,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.