closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Tutti i colori dello schermo: i manifesti incantati di Renato Casaro

Eventi. Oggi a Bari primo di quattro incontri dedicati all'illustratore trevigiano. Locandine che promettevano avventure di ogni tipo, erranze interstellari

Dettaglio dal flano di «Per qualche dollaro in più» (1965)

Dettaglio dal flano di «Per qualche dollaro in più» (1965)

Il manifesto cinematografico, il cartellone dipinto, sfumato o chiaroscurato, anche solo le fotobuste che anni fa manipoli di appassionati rincorrevano per collezionarli, depositarli nel santuario delle loro stanze per farne feticci plasticosi da guardare e toccare nell’illusione di toccare l’immaginazione stessa, il sogno quintessenziale del cinema, non sono mai stati qualcosa di passivo, di fissato sulla carta una volta per tutte, ma hanno letteralmente creato i personaggi e i luoghi cinematografici, prima ancora che li si vedessero nei film. A volte si restava trasognati di fronte a un cartellone fuori dal cinema, che prometteva avventure di ogni tipo, erranze interstellari,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.