closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Trudeau vince ma è al punto di partenza. E sull’Aukus è attaccato da sinistra

Elezioni anticipate in Canada. I seggi conquistati dai liberali sono 158 Per avere la maggioranza ne servivano 170

Una vittoria è una vittoria, e anche nel caso di Justin Trudeau il detto non fa eccezione. È certo, però, che il risultato delle elezioni federali di lunedì 20 non sia stato quello che sperava: aveva chiamato i canadesi al voto anticipato con l’obiettivo di liberarsi del governo di minoranza ottenuto nel 2019, e invece se ne ritrova un altro uguale. La ripartizione dei seggi alla Camera dei comuni è infatti rimasta sostanzialmente la stessa: i Liberali ne hanno 158 (per la maggioranza ne servono 170), i Conservatori 119, il Blocco del Québec 34, i Nuovi democratici 25 e i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.