closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Treno deragliato, indagati i vertici di Rfi e Trenord

L'incidente di Pioltello. Emessi quattro avvisi di garanzia nei confronti degli ad e dei direttori delle due società. Intanto gli inquirenti concentrano i rilievi sulle ruote e i carrelli dei vagoni usciti dai binari

Pioltello (Milano), i rilievi sul luogo dell'incidente ferroviario

Pioltello (Milano), i rilievi sul luogo dell'incidente ferroviario

Ci sono quattro indagati per il deragliamento del treno nella stazione di Pioltello: si tratta di Maurizio Gentile, amministratore delegato di Rfi (Rete ferroviaria italiana) e Umberto Lebruto, direttore produzione della stessa società; Cinzia Farisè e Alberto Minoia, rispettivamente ad e direttore operativo di Trenord. L’ipotesi di reato è, oltre a disastro ferroviario colposo, anche omicidio colposo plurimo per la morte delle tre donne nell’incidente di giovedì scorso. Altre 46 persone sono rimaste ferite. L’ISCRIZIONE È UN ATTO dovuto per consentire agli indagati di partecipare, tramite loro esperti, alla super consulenza e alle autopsie. Nei prossimi giorni saranno iscritte nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.