closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Tra puffi e barzellette la modestia dei «blauges»

Traversa Europa. Sono grandi, ma non se ne accorgono. Scrivono, suonano, calciano, sempre nell’ombra. Li volete protagonisti?

Sugli spalti tifosi del Belgio

Sugli spalti tifosi del Belgio

Sono grandi, ma non se ne accorgono. Scrivono, suonano, calciano, sempre nell’ombra. Li volete protagonisti? Allora chiedete dei «blauges». È così che i francesi chiamano i belgi nelle loro barzellette. E ne hanno più di quanti sono i quadri appesi al museo del Louvre. I francesi non fanno altro che raccontare barzellette sui loro detestati vicini. Raramente fanno ridere. «Come si fa a far entrare undici belgi in una piccola Citroen 2 cavalli? Basta buttare una patatina fritta nell’abitacolo dell’auto». Appunto. Però i blauges si adeguano. Sono modesti, all’ennesima potenza. Anche se avrebbero gli strumenti per rivendicare una loro grandezza....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.