closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Torri, fari, castelli, antologia dell’abitare

La motonave Oldenburg entra nel porto dell’isola di Lundy, quindici miglia al largo del Bristol Channel, tra Galles e Cornovaglia, dopo due ore di viaggio. Lundy è un muro di scogliere, in cima al quale il verde si spalma ad occupare cinque chilometri di lunghezza e quattro di superficie totale. La nebbia che di frequente avvolge l’isola e che due fari si impegnano a sconfiggere, ha visto fermarsi qui Celti, Templari, cospiratori contro la corona d’Inghilterra; ha nascosto ciurme di pirati barbareschi approdati dal Marocco; ha accompagnato gli anni del regno di Martin Coles Harman, dal 1925 al 1931, sovrano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi