closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Tormentata Carmen tra i vicoli di Napoli

A teatro. Mario Martone porta in scena al Carignano il capolavoro di Bizet, testo rimodellato da Enzo Moscato con Iaia Forte corpo e voce, trasportandola nella città campana

Iaia Fote e Holouine

Iaia Fote e Holouine

Se qualcuno poteva arrivare con qualche dubbio alla Carmen annunciata da Mario Martone allo stabile torinese di cui è direttore, si è dovuto ricredere. Nonostante la recente edizione dell’opera di Bizet firmata Emma Dante alla Scala, e quella storica di Peter Brook tanto amata anche dal pubblico italiano, quella in scena al Carignano (fino al 15 marzo, poi a Roma per un mese circa), costituisce uno spettacolo coinvolgente e indimenticabile. Ispirata più al racconto originario di Merimée che non alla partitura del musicista francese, ha dei punti di forza innanzitutto nel testo riscritto e rimodellato da Enzo Moscato sulla sua...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.