closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Tommaso», vita d’artista nello spazio dell’intimità

Cinema. Abel Ferrara dirige Willem Dafoe in un gioco di autobiografia e narrazione. Un regista americano a Roma, la sua famiglia, i fantasmi, le ossessioni. In prima visione tv oggi, 27 dicembre, su Raitre per «Fuori orario»

Stasera Fuori orario, il solo spazio di cinema rimasto nella tv generalista - propone in prima visione Tommaso di Abel Ferrara - Raitre, dalle 00.50. Un film piccolo nel budget, ma di intensità speciale con cui il regista americano che da tempo vive a Roma, continua su un piano diverso quel suo lavoro semi-autobiografico alla base di un ciclo di suoi documentari. Di Tommaso potremmo dire che è un’ autofinzione in cui Ferrara proietta la sua vita sull’attore protagonista, il suo attore icona e amico fraterno, Willem Dafoe, che vediamo «diventare» Ferrara davanti ai nostri occhi - il modo di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi